Quello che voglio per Natale è… automatizzazione!

Non scherzo!  Quest’anno per me e la mia azienda desidero 

avere più tempo, crescere e non dovermi più preoccupare di star dietro a task noiosi e ripetitivi!

 

L’ Internet of Things e la robotica stanno facendo passi da giganti in questo senso tanto che si stima che nel 2020 circa 15.4 miliardi di dispositivi saranno connessi tra loro con un conseguente ed inesorabile cambiamento dei flussi di lavoro e della produttività.

 

Anticipare questo cambiamento significa posizionarsi meglio sul mercato e, perché no, anche recuperare tempo prezioso da dedicare a sé stessi.

 

Diversi sono i settori aziendali che possono beneficiare di questo importante cambiamento. Ecco una panoramica dei principali:

 

  1. Marketing: il concetto di automatizzazione nel marketing non è nuovo. L’automatizzazione del marketing è l’uso del software per automatizzare i processi come la segmentazione dei clienti, l’integrazione dei dati e la gestione delle campagne. L’automatizzazione del marketing collega più canali tra cui i social media, l’email marketing e il content marketing. In particolare permette di ottenere contenuti dinamici in base al profilo specifico dell’utente, classificare i clienti effettivi e potenziali in base a comportamenti, interessi e dettagli demografici comuni. Automatizzare può aiutare la tua azienda a testare variabili diverse nell’invio di email o nel lancio di campagne. Uno degli obiettivi principali del marketing automatizzato è guardare al lungo periodo, il che significa concentrarsi su obiettivi che vanno anche al di là delle vendite dirette come la retention.
  2. Logistica: Quando parliamo di automatizzazione nella logistica, stiamo parlando di tutti i flussi che fanno parte di un sistema di gestione del trasporto (TMS). Considera l’automatizzazione della logistica come, ad esempio, la diminuzione dell’inserimento manuale delle spedizioni nel trasporto merci o l’automatizzazione delle opzioni nell’approvvigionamento. Inoltre, l’automatizzazione in un TMS permette di ricevere notifiche e aggiornamenti in tempo reale.
  3. Sales: nell’odierno mondo degli affari iper-competitivo, l’automatizzazione delle vendite è diventata sempre più importante. Gli strumenti a disposizione possono eliminare molte delle attività manuali essenziali, ma richiedono molto tempo prezioso per la vendita. L’automatizzazione dei processi di vendita offre numerosi altri vantaggi. Tali sistemi infatti garantiscono alle aziende di non perdere opportunità potenziali gestendo i follow-up e impostando promemoria in ogni fase del processo così che i sales manager possano concentrarsi sul miglioramento della qualità della loro interazione con il cliente.
  4. Human resources: automatizzare i processi inerenti alla funzione Human Resources consente di liberare buona parte del tempo degli stessi professionisti dell’ufficio HR! Ciò non significa non averne più bisogno: ma piuttosto permettere che il loro lavoro si svolga in modo molto più efficiente. Ad esempio, invece di dover passare ore o giorni interi a caricare informazioni sui salari, il processo di gestione stipendi potrà essere gestito da una piattaforma, invece di digitare numeri senza scrupoli nel sistema, è possibile concentrarsi su altri task a vantaggio dell’azienda (come la progettazione di nuove strategie HR che possano guidare la tua azienda verso il futuro).
  5. Customer care: i progressi tecnologici continuano a trasformare le interazioni del servizio clienti. Entro il 2020, gli esperti prevedono che oltre l’85% di tutte le interazioni con i clienti saranno gestite senza la necessità di un agente umano. Dal miglioramento della fedeltà e della reputazione del marchio ai nuovi flussi di entrate, il percorso verso il self-service in tempo reale nel servizio clienti offre enormi opportunità alle aziende lungimiranti. I sistemi con Intelligenza Artificiale integrata possono monitorare una quantità pressoché infinita di siti web e attività in-app per gli indicatori di pericolo, identificando i clienti che hanno problemi e quali sono questi problemi. Il sistema può rispondere in tempo reale offrendo supporto tramite domande frequenti o agenti di servizi virtuali su piattaforme e dispositivi.
  6. Administration: l’imprenditore medio spende il 68,1% del proprio tempo nelle attività quotidiane e il 31,9% lavora sugli obiettivi e sulla strategia aziendale. Questo significa che per aumentare la produttività bisogna lasciare andare alcune delle attività amministrative di cui ci si occupa regolarmente. Con un po’ di pensiero strategico e di pianificazione, si possono facilmente automatizzare le attività che si ripetono nella giornata. Ad esempio, i dipendenti trascorrono 6,3 ore al giorno a controllare le e-mail, Prendiamo in considerazione l’impostazione di labels, come quelle intelligenti in Gmail, che ordinano automaticamente le email non appena arrivano. Si possono anche creare template di email e risposte predefinite per i messaggi ricorrenti. Se stai ancora inserendo manualmente i pagamenti nel tuo sistema contabile, è ora di semplificare! Esistono diversi sistemi in grado di gestire i pagamenti in un’unica piattaforma.

 

Questi sono solo alcuni degli ambiti aziendali dove l’automatizzazione può davvero fare la differenza ma le possibilità di applicazione sono davvero tante.

Ultima frontiera in questo ambito sono i sistemi di integrazione che permettono di gestire tramite un’unica piattaforma diversi tool di automatizzazione e non.

 

In casa Greenvulcano il tema dell’automatizzazione è particolarmente sentito, diverse sono le proposte messe in campo. Di recente uscita è Claudio, il primo tool di automatizzazione che permette di integrare, in un’unica piattaforma, sistemi cloud e on premise. Grazie ad un’interfaccia molto intuitiva e alla varietà dei cataloghi proposti, Claudio è in grado di automatizzare tutti i processi aziendali permettendoti di risparmiare tempo prezioso  ed aumentare la produttività. Qui una panoramica video.

 

 

 

Caro Babbo Natale, quest’anno concediti anche tu più tempo, automatizza il tuo lavoro e goditi le Feste.

 

Oh, oh, oh!