25 Giugno 2021

Industrial Internet of Things (I-IoT): dati, applicazioni e vantaggi per le imprese

L’Industrial Internet of Things sta cambiando profondamente il modo in cui le imprese gestiscono i processi produttivi, abilitando nuovi modelli di business. In particolare, sta consentendo alle imprese stesse, operanti all’interno dei diversi settori, di perseguire un approccio data driven, trasformando il patrimonio di dati generato dagli applicativi smart in vero e proprio vantaggio competitivo.

Stato dell’arte e settori in crescitaSecondo i dati rilasciati dall’Osservatorio Internet of Things 2021 del Politecnico di Milano, il valore complessivo del mercato italiano si attesta sui 6 miliardi di euro, reggendo l’impeto della pandemia.

Fonte: Politecnico di Milano / Dipartimento di Ingegneria Gestionale

Sebbene la crescita più significativa sia legata alla Smart Home, trainata in particolare dal boom degli assistenti vocali e della domotica, ambiti come Smart Agriculture, Smart Factory, Smart Logistics e Smart City sono cresciuti notevolmente rispetto al 2019. Inoltre, circa il 54% delle grandi aziende e il 13% delle PMI italiane hanno avviato, nell’ultimo triennio, almeno un progetto di I-IoT, riguardante in particolar modo le analytics, il cloud manufacturing, la manifattura additiva e l’advanced automation. 

Non stupiscono, quindi, le stime dello studio IDC “Worldwide Internet of Things Forecast, 2020-2025” secondo cui, per il 2025, saranno quasi 55,9 miliardi i device e gli oggetti connessi nel mondo e circa 79,4 ZB i dati generati da questi ultimi, in crescita rispetto ai 13,6 ZB prodotti lo scorso anno. Un ecosistema, afferma McKinsey in The Internet of Things: Mapping the value beyond the hype,  dal valore economico pari a 11 trilioni di dollari l’anno

Quali allora i vantaggi per le imprese? E in che modo è possibile cogliere le opportunità da questa trasformazione digitale messa in atto e promossa dal Piano Nazionale Transizione 4.0?

I vantaggi dell’I-IoT 

Dalla ricerca dell’Osservatorio e dal white paper che noi di GreenVulcano abbiamo rilasciato in merito a tale tematica, è emerso come la presenza di dispositivi smart possa generare numerosi benefici per consumatori, imprese e pubblica amministrazione, non solo dal punto di vista economico-finanziario ma anche per quanto concerne gli aspetti di sostenibilità ambientale e riduzione del rischio. Difatti, come affermato da Angela Tumino, Direttore dell’Osservatorio Internet of Things 202:

La crescita della cultura digitale delle imprese ha favorito lo sviluppo di una maggiore consapevolezza dei costi e dei benefici abilitati dalle tecnologie IoT per cittadini, aziende e PA, in termini economici, ambientali e di riduzione del rischio. Questi benefici evidenziano come l’IoT possa avere un ruolo chiave nella trasformazione digitale del Paese.

Non a caso, la crescita dell’Industrial Internet of Things ha fatto sì che si riducesse il divario tra grandi imprese e PMI, propense a innovare secondo i dettami dell’Industria 4.0, grazie anche al supporto del governo che ha dato vita al Piano Nazionale Transizione 4.0 (per saperne di più leggi l’articolo su Innovazione, agevolazioni fiscali e sostenibilità: linee guida per la Transizione 4.0 delle imprese). In particolare, le aree di intervento su cui puntare per cavalcare quest’onda della digital transformation riguardano:

  • Smart Factory, ossia l’applicazione di tecnologie digitali all’interno della fabbrica al fine di garantire una capacità di produzione flessibile e auto-adattiva, il controllo in tempo reale della produzione stessa e una gestione della manutenzione preventiva e/o predittiva. Si parla, in questi casi, di digital supply chain con visibilità end-to-end, ovvero informazioni interconnesse in real-time, in grado di sincronizzare la domanda e la disponibilità di un prodotto e allineare tutte le funzioni della catena di approvvigionamento; 
  • Smart Logistics, ossia la digitalizzazione di infrastrutture, attrezzature, risorse e strategie operative a supporto della logistica e della tracciabilità dei beni;
  • Smart Lifecycle, ossia l’uso di applicativi smart per ottimizzare il processo di sviluppo di nuovi modelli e aggiornamento prodotti.

Il ruolo di GreenVulcano Technologies

Alla luce dei numeri espressi e del contesto all’interno del quale, come imprese, ci troviamo ad operare, è opportuno sottolineare l’importanza dell’integrazione tra i sistemi di produzione e i sistemi dedicati alla gestione del dato, spesso oggi in linea con la parte commerciale e contabile dell’impresa, ma non integrata per la pianificazione e la produzione. 

Nello specifico, il patrimonio dei dati generato dall’applicazione dell’I-IoT nelle industrie e all’interno della supply chain rappresenta un valore dal potenziale enorme per le imprese. Quali, quindi, le competenze da sviluppare per analizzare e gestire tali dati raccolti da impianti e macchinari connessi? Come si inseriscono le nostre soluzioni e i nostri servizi di consulenza? 

Da sempre, ci proponiamo come un partner in grado di offrire soluzioni mirate per permettere alle imprese di presidiare questa transizione digitale, forte della ventennale esperienza in:

  • Integrazione di sistemi;
  • gestione di piattaforme Intelligent Internet of Things (IIOT)  di ultima generazione;
  • gestione di Big Data, attraverso i quali - grazie a tecniche di Artificial Intelligence a partire da una soluzione flessibile - possiamo accompagnare i diversi clienti nel mondo della Transizione Digitale.

Vuoi saperne di più? Vuoi scoprire strategie e metodologie innovative per ottimizzare i processi produttivi aziendali e cogliere le grandi opportunità offerte dal PNRR? 

Scarica qui il white paper su “Transizione 4.0: la spinta al tessuto industriale verso il compimento del paradigma industria 4.0” e registrati al webinar che terremo, insieme a Smactory, software house specializzata nello sviluppo di tecnologie per l’Industria 4.0. e Orrick, studio legale internazionale leader in Italia nella consulenza finanziaria, il 6 Luglio alle h.17:00

Diventa parte attiva di questa trasformazione digitale. Ti aspettiamo!

SCRIVI UN COMMENTO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ARTICOLI SUGGERITI
L'efficienza dei Big Data e dell'IA nel creare un’esperienza di acquisto più umano - Parte 2

Quest'articolo è il continuo del precedente blog che trovate a questo link e che vi consigliamo di leggere prima di andare avanti. Infatti se nel primo abbiamo visto l’importanza dei Big Data nel “nuovo marketing” in questo vedremo le potenzialità una volta utilizzati per addestrare un'intelligenza artificiale, prima fra tutti l’automazione dei processi di marketing. […]

Approfondisci
PNRR 2022, la Transizione Digitale secondo GreenVulcano

In un mondo sempre più dinamico, veloce e interconnesso, è fondamentale innovarsi velocemente, e innovare le nostre infrastrutture per essere sempre al passo con un mondo (e un mercato) che cambia in modo costante. Smart mobility, Smart Infrastructures, Industria 4.0, Hyper Automation e PNRR sono i capisaldi su cui lavora GreenVulcano, per accompagnare le imprese […]

Approfondisci
Riflessioni sulla Micromobilità: una prospettiva ottimistica per il 2021

Già durante l’intervista di agosto scorso avevamo affrontato il tema della mobilità sostenibile come prospettiva di business futuro. Arrivati ora a fine 2020 è giusto riprendere il tema e tratte le analisi sull’anno in chiusura. Considerando il mercato italiano della mobilità condivisa, il 2020 ha visto un aumento esponenziale degli iscritti ai vari servizi, come […]

Approfondisci
Vuoi ricevere le ultime news di GreenVulcano?
Iscriviti alla nostra newsletter!
Iscriviti

CARRIERE

Candidati attraverso il FORM
Candidati tramite la nostra e-mail

RECLUTAMENTO

recruiting@greenvulcano.com

ITALY

Rome Viale Giulio Cesare n. 14, 00192
Naples Via G. Porzio 4 – Centro Direzionale
Is. C2 scala C, 6° piano, Int. 28 – 80143
info@greenvulcano.com

USA

Boston 124 Reservoir St., Needham Heights MA, 02494
info@greenvulcano.com
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram