Road to the Future

Ci apprestiamo alla fine di questo 2020 e, in quanto gruppo di aziende e seconda famiglia, è per noi importante cogliere l’occasione di lasciarci non solo con un augurio, ma anche con degli spunti di quello che sarà l’anno venturo.

Stiamo vivendo un mercato sempre più digital, sempre più propenso all’adozione di nuove tecnologie e metodi più sostenibili per il vivere cittadino. GreenVulcano Technologies è sempre stata in prima linea per quanto riguarda l’adozione diffusa di tecnologie e di stili di vita considerati all’avanguardia. Possiamo stare certi che continueremo a non farci sfuggire queste nuove ritrovate opportunità. 

Anche le nuovissime metodologie di lavoro smart da casa, ad esempio, sono state fronteggiate in maniera ottimale – in pieno regime con il carattere innovativo sia dell’azienda che di tutti noi che la componiamo. Il nostro Co-founder Gianfranco ci ha raccontato lo scorso maggio i suoi 10 consigli per restare sani di mente lavorando da casa in lockdown. Consigli che si sono rivelati molto utili per organizzare la nostra giornata lavorativa da casa. Senza impazzire!

Maurizio Fiumara, Senior Manager del gruppo, è intervenuto più volte nel corso dell’anno sul blog aziendale: mentre affrontavamo il tema del social recruiting – 25 nuove colleghe e colleghi sono entrati nel team negli ultimi 18 mesi – Maurizio commentava così le esperienze del lavoro da remoto:

Come azienda non abbiamo esitato a rispondere all’emergenza con il remote working. […] Posso affermare che lo smart working ha funzionato; i colleghi tutti hanno continuato a lavorare con efficienza e disponibilità con il supporto costante del board non solo dal lato lavorativo. Abbiamo infatti organizzato pause caffè virtuali e incontri periodici di confronto e spesso di svago.

Poche settimane dopo Mario Stefanutti, CTO di GreenVulcano Technologies ci ha aperto le porte del laboratorio R&D, e riflettendo al termine della prima ondata sulla collaborazione in azienda, ricordava così le settimane precedenti:

Ci siamo resi conto che di fatto eravamo già pronti tecnicamente da qualche anno al cambiamento: abbiamo le piattaforme di comunicazione audio/video, gli strumenti di lavoro collaborativo online, mezzi ormai maturi ed efficienti che hanno giocato un ruolo molto importante. L’uomo farà necessariamente buon uso di questa esperienza di smart working, e lo smart working diventerà sempre più uno strumento utile e presente.

D’altra parte, il 2020 era già iniziato dal consolidamento del nuovo spin-off Sensoworks a tema IoT e monitoraggio infrastrutturale, che da gennaio è entrato nel vivo come avevamo annunciato sempre sul nostro blog. Come per tanti altri progetti, Sensoworks è la coronazione dei molti successi che abbiamo avuto nel settore, che ci hanno spinto a procedere con la creazione di una realtà indipendente, per quanto comunque legata alla nostra famiglia (in crescita).

Come tutti sapete, il secondo spin-off è stato Automyo, che consolida la nostra vocazione alla sperimentazione – in questo caso per quanto riguarda l’automazione e la robotica – oltre che rappresentazione dell’evoluzione del nostro Claudio.

Tra i vari progetti di successo ricordiamo anche il progetto ePopZeb, sviluppato con la Regione Lazio, ormai completato e presentato anche sugli schermi virtuali della recente Maker Faire.

Resta comunque caldissimo in chiusura 2020 il tema della mobilità sostenibile, ed in particolare della micro-mobilità: non sono mancati riferimenti ed attività in merito da parte di GreenVulcano Technologies, puntualmente ripresi dai nostri comunicati stampa, ed anche interventi televisivi per Marco D’Ambrosio Business Developer del gruppo e Claudio Ortenzi Senior Analyst.

Ma se il 2021 è l’anno della mobilità, come riportato da Mario Stefanutti, non possiamo non menzionare anche le fantastiche news dal fronte monitoring: è già da maggio che Sensoworks lavora su e con Autostrade per l’Italia e Anas per dei progetti di monitoraggio che avranno un impatto veramente importante sulle nostre infrastrutture nazionali. Altrettanto di rilievo è la recentissima partnership Sensoworks con Acea, che ci porterà tante belle novità nel prossimo anno.

Ma più di tutto è doveroso un grazie a tutto il nostro fantastico team senza il quale tante di queste vittorie non ci sarebbero state. 

Nel 2021 aumenteremo le attività di team building in modo da conoscerci sempre meglio e rendere ancora più coeso e compatto il nostro gruppo, perché questo 2020 ci ha insegnato e dimostrato quanto possiamo dare come individui e come membri di un team.

Buone feste a voi e ai vostri cari da tutto il gruppo GreenVulcano Technologies.